Post sull'argomento: quadri colore verde

Blog


Con il passare degli anni ho sviluppato un occhio critico nei confronti dell'arte abbinata al contesto e all'arredo.

Quando entro in una casa, la prima cosa che faccio è osservare le pareti, e così di cercare di capire i gusti delle persone che vi abitano. Chiaramente non sempre si sposano con i miei, ma nonostante questo, se gli accostamenti sono giusti, non posso dire che siano brutti.

Per esempio, mi è capitato di vedere un mio quadro dai toni verdi accesi, catapultato in una stanza con pareti fuxia e complementi rossi. Ecco, una pugnalata al cuore, ma è anche vero che ognuno a casa sua fa quello che gli pare, e se questa persona ama l'abbinamento del verde mela, assieme a un bel fucsia e un rosso ferrari, chi sono io per dirgli che deve cambiare tutto?

Questo sarà un blog di consigli, secondo alcune tecniche base su come fare abbinamenti cromatici. Partiamo dai colori primari, quali, rosso, giallo e blu, mescolandoli si ottengono i colori secondari che sono, arancione, ottenuto dal mix rosso e giallo, il verde con il blu e giallo, e il viola tra il blu e rosso. Mescolando colori primari con secondari si ottengono i colori terziari.

Poi possiamo dividere i colori caldi (rosso, giallo, arancione) e i colori freddi (viola, blu, verde). I primi sono abbinati al cuore, all'amore, al fuoco, alla passione, e per questo motivo accelerano anche se di poco, il battito cardiaco, e danno l'impressione, di vederli avvicinarsi verso di noi, a contrario succede con i colori freddi, infatti l'effetto che danno è quello di allontanarsi da chi li osserva. I colori freddi però hanno la capacità, non da poco, di calmare, e rilassare.

E il bianco e il nero? Loro sono colori a parte, sono considerati neutri, assieme alle loro molteplici gradazioni, come il grigio, tortora, panna ecc.. E mischiati agli altri, hanno la potenzialità di cambiare luminosità del colore a cui vengono abbinati.

ruota_colore

Queste sono proprio le basi, poi grazie alla ruota dei colori sarà molto semplice fare abbinamenti cromatici seguendo gli schemi: monocromatici, analogi, complementari e triade

Tutto chiaro?

A questo punto vi invito a leggere come penso si possano abbinare i miei quadri a pareti e arredi, ma sia chiaro, fate della vostra casa un posto unico e soprattutto, come piace a voi, senza schemi e regole, qui, troverete solo consigli! ;)

 

Pubblicato il da

Quadri per pareti Verdi

Leggi tutto il messaggio: Quadri per pareti Verdi

Pareti verdi, che quadri abbinare?

Il verde è un colore secondario, significa che è creato dalla mescolanza di due colori primari (giallo e blu) a seconda della quantità di entrambe i colori risulterà più cupo o più accesso. Ad esempio un colore che si avvicina di più al blu sarà più freddo rispetto ad un verde che si avvicina al giallo. Avere tanto colore verde in casa aiuta il cervello a ricevere un messaggio molto chiaro "abbondanza di piante e acqua", quindi riesce a calmare la mente e dimenticare tensioni.

E' un colore che da tantissime soddisfazioni, ma attenzione, è molto difficile da abbinare, e va "dosato" con cautela! 

Prendiamo in esempio e due verdi usati maggiormente, verde mela e verde salvia. Quali quadri abbinare?

divano_parete_verde_astra_verde

Partiamo dal verde mela, colore nominato da Pantone nel 2017 come colore dell'anno, portandolo così nei primi posti della classifica dei colori più usati anche grazie alla sua versatilità. Infatti, il verde mela, si presta a diverse combinazioni stilistiche, da composizioni contemporanee a quelle più vintage e retrò. E conferisce alla stanza un aspetto luminoso e nel contempo tranquillo.  Un astratto è sicuramente la scelta vincente se accostato ad un arredo contemporaneo, mentre se gli interni sono in stile vintage, cercherei un classico paesaggio.

 

 

 

 

divano_albero_sfere

Un'opzione meno audace, ma perfetta per chi non vuole rinunciare ad un tocco di personalità ai suoi ambienti, è sicuramente quella del verde salvia. Anche lui uno dei colori più utilizzati del 2018 data la sua versatilità e con grande eleganza che si sposa alla perfezione con tantissimi stili, sia moderni che retrò.  Un nome opaco e dai toni pastello, richiama la pianta da cui prende il nome, per questo motivo da un tocco di naturalità all'ambiente. Di questo colore è difficile stancasi, non è esagerato come un viola e un giallo, e nemmeno troppo classico come il grigio e il bianco, ma il giusto compromesso tra originalità ed eleganza. In una tonalità più chiara è vincente per ambienti piccoli e poco luminosi, a contrario, un tono più scuro, è ottimo per ambienti ampi. Un colore elegante come il verde salvia, si sposa alla perfezione con colori e materiali preziosi, tipo l'oro. Se prefertie osare ecco invece un esempio qui sulla sinistra.

 

E se preferite toni scuri? Ecco un'altra possibilità di verde: 

astratto_parete_verde1

 

Il Verde Smeraldo, sicuramente molto affascinante, proprio come la preziosa gemma da cui prende il nome. Vediamo subito che colori abbinare, come vale per tutti i tipi di verde, questo non fa eccezione, e sicuramente abbinato ad un bel marrone non si sbaglia. 

Se vogliamo dare un tono prezioso all'ambiente, altri colori perfetti per il verde smeraldo sono sicuramente l'oro, l'argento e il ramato.  Questo punto di verde si addice ad ambienti con carattere, ad esempio le camerette sono perfette, come già detto, è un colore noto come  rilassante e proprio per questo si sposa perfettamente alla vivacità dei bambini. Detto ciò, ecco un esempio di quadro da abbinare a questa parete, un bell'astratto tono su tono, oppure una composizione in oro sicuramente è perfetta per una parete di questo colore.

 

 

Ami il colore VERDE?

Guarda qui tutti i quadri con questo colore: COLORE VERDE

Leggi tutto il messaggio